I bund tedeschi



Tra i titoli di stato esteri sono molto noti i bund tedeschi.
Le Bundesanleihen sono appunto titoli di Stato tedeschi di durata decennale.

Come tutti i titoli di stato sono strumenti finanziari grazie a cui il governo tedesco può finanziare il suo debito pubblico.

I primi bund tedeschi o Bundesanleihen  furono immessi nel mercato finanziario in data 11 dicembre 1952. Le emissioni di tali titoli hanno una scadenza dai 10 ai 30 anni, e ad oggi girano  ipotesi per emettere bund tedeschi anche con scadenza a 50 anni, come succede già in Francia.

Oltre a questi titoli di stato in Germania ci sono anche le  “obbligazioni federali” o Bobl (dal nome tedesco Bundesobligation), con scadenza più breve, di solito di cinque anni.

I Bund tedeschi giocano  un ruolo fondamentale per lo spread dell’Eurozona, infatti la differenza del rendimento fra Bund e altri titoli di stato di durata decennale di altri paesi europei determina l’indice del famoso spread.

I Bund hanno rendimento annuale fisso ( attraverso cedola) e ovviamente dato che sono nell’Eurozona vengono emessi in euro e quotati in borsa con tale valore.

La  Germania è un Paese considerato affidabile finanziariamente, e quindi investire in bund tedeschi conviene sempre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *