Banche, arriva il bonifico istantaneo



Nell’Eurozona è in arrivo il bonifico istantaneo, detto anche instant payment. Una vera rivoluzione nel campo dei bonifici online dato che con l’instant payment si potranno inviare soldi in 10 secondi, ma con un sovrapprezzo rispetto al costo del bonifico tradizionale.

Bonifico istantaneo

Questa novità partirà nelle banche il 21 novembre e probabilmente avrà anche un sovrapprezzo per coloro che per motivi di urgenza sceglieranno questa soluzione .
Il bonifico istantaneo (che non è revocabile, per ora, fino alla somma di 15 mila euro) verrà eseguito in dieci secondi e per ogni momento del giorno e della notte, per sette giorni su sette, durante tutto l’anno.

Fase pilota

Alcune banche come Intesa Sanpaolo e Unicredit hanno già avviato una fase pilota e tra le novità c’è anche il fatto che si potrà pagare una commissione non solo nell’inviare il denaro, ma anche nel riceverlo. Questo succede anche ora alle Poste: chi riceve un pagamento con bollettino deve pagare una commissione fino a 34 centesimi di euro. La cifra aumenta se si riceve un bonifico su conto postale che arriva dalla Svizzera o dal Principato di Monaco (la commissione è di 7,50 euro).
Le banche finora non hanno mai applicato la commissione per chi riceve i bonifici ma questa impostazione potrebbe cambiare dato che sono transazioni che portano molto guadagno alle banche tanto che dal 2006 ad oggi i bonifici sono passati dal 16% del totale dei pagamenti al 24%.

Commissioni attuali

Al momento il bonifico su un’ altra banca pagato in contanti e allo sportello ha un costo di commissione di 7,50 euro per ora in nove grandi banche, con picchi sui 10 euro, e se si contano le varie commissioni extra aumentano.
È proprio su tali costi extra che bisogna porre l’ attenzione.
Sempre più cari saranno anche i bonifici in contanti e quelli ricorrenti mentre per i bonifici online al momento la spesa è circa un euro, ma c’è anche chi chiede zero spese come la banca Credem o Mps.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *