Grande scivolone per la sterlina



Brexit

Da qualche giorno sembra che la Gran Bretagna si ritrova in una situazione che la mette con le spalle al muro, visto che ora la sterlina viene scambiata al pari con l’euro.Non molto tempo fa è stato confermato che le trattative inerenti al Brexit della Gran Bretagna si  avvieranno definitivamente dal prossimo anno e proseguiranno addirittura per un paio di anni. Nel frattempo, però, la Banca d’Inghilterra ha cercato di evitare un grave danno, tant’è vero che ha stampato le sterline ed anche il fisco ha deciso di evitare un impatto eccessivamente forte allargando i suoi cordoni. Nonostante queste mosse, però, ora si scopre che la moneta inglese è scambiata per l’appunto allo stesso valore dell’euro e che, peraltro, ha raggiunto pure il valore più basso degli ultimi 30 anni se confrontata con il dollaro.

Ma per esattezza, quanto vale questa sterlina al cambio con l’euro? Attualmente, il cambio la vede a 97 centesimi di euro ed il cambio è stato effettuato dall’International Currency Exchange, società che si trova in uno dei sei aeroporti di Londra.

Di conseguenza si può affermare con certezza che la moneta britannica sta perdendo valore più velocemente e che ciò sta avvenendo in meno di un anno. L’accelerazione, però, si è potuta constatare in seguito al referendum sull’Unione Europea, per l’appunto il Brexit, che a quanto pare fa molto paura sui mercati per via delle conseguenze che si potrebbero verificare. Ad ogni modo, l’uscita ufficiale della Gran Bretagna dall’Unione Europea non sarà prima del 2019 e, ancora, non son sono state correttamente definite le condizioni.

Analizzando più a fondo la situazione è possibile constatare che dal mese di giugno 2016 e più precisamente dal 23 giugno 2016 vi è stata una perdita di valutazione del 15% per il pound. Venerdì scorso, invece, ha chiuso al cambio di 1,11 con l’euro dopo un crollo pari al 6% del proprio valore in soli due minuti durante la giornata. Ciò sembra comunque imputabile ad un algoritmo relativo ad operazione di vendite che ha letteralmente fatto fuggire un gran volumi di denaro con l’effige della regina britannica.

sterlinaCiò significa che molte persone si sono ritrovate con una valuta che comunque è cambiata con un 15% in meno rispetto al cambio ufficiale. I turisti inglesi, quindi, hanno avuto una spiacevole sorpresa durante la loro vacanza in Europa con un cambio di 100 sterline a 97 euro o meno visto che potrebbero esserci anche delle commissioni di cambio.

Nel frattempo anche sui social network iniziano ad esserci le prime battute relative a questo importante avvenimento. In qualche pagina si legge addirittura frasi in cui si chiede agli elettori inglesi se ora sono felici di aver votato per il Brexit. Se da una parte i turisti inglesi sono scontenti, dall’altra parte coloro che decideranno di andare in Inghilterra potranno gioire, visto che potranno fare shopping a prezzi interessanti e meno costosi con l’euro in mano.

Non resta che approfittarne e vedere come evolverà la situazione, ma mano che il Brexit si concretizza!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *