Valore record in borsa per Apple



In questi giorni, dando un’occhiata ai valori di borsa che circolano in rete, ci siamo resi conto non solo che è stabile il listino azionario statunitense, indice Dow Jones +0,02 e Nasdaq + 0,03%, bensì che Apple ha fatto segnare un nuovo record in fatto di valore assoluto.

Difatti, l’azienda di Cupertino per la prima volta è riuscita a portare il suo valore ad una quotazione record: stiamo parlando della bellezza di 800 miliardi di dollari di capitalizzazione! La quota, peraltro, sembra anche essere in rialzo del 2,6% a 152,92 dollari  poiché vi è nell’aria la notizia che ben presto giungerà l’ultima novità in fatto di smartphone ovvero che il nuovo iPhone sarà lanciato per tempo.

A partire dal mese di gennaio 2017, la Mela Morsicata ha riscontrato un’interessante crescita: difatti, Apple ha visto salire la sua quota del 32% dall’inizio dell’anno, molto più dell’indice di borsa S&P 500’s che, invece, ha fatto registrare “solamente” un +7%.

Gli analisti, però, sono ancor di più stupefatti da questo straordinario poiché pensano che vi sia la possibilità di far innalzare ancor di più questo valore, addirittura facendolo arrivare al quota 1 miliardo di dollari. Stando a quanto riferiscono gli esperti di Drexel Hamilton, attendendo ancora 12 mesi, il titolo dell’azienda di Tim Cook potrebbe portare il suo valore oltre i 200 dollari – target registrato in precedenza 185 – stima che comunque comporterebbe un incremento ulteriore del 32% rispetto al valore registrato tutt’oggi.

Ad ogni modo, l’analista di Drexel Hamilton, Brian White, dinnanzi al nuovo record segnato oggi ha ribadito che è convinto che la Apple è e resterà uno tra i titoli meno apprezzati al mondo, nonostante la sua capitalizzazione da record. Lo stesso uomo fa sapere che con molta probabilità il nuovo smartphone di Apple giungerà durante il prossimo autunno 2017 e che, di conseguenza, potrà sprigionare valore per gli azionisti. 

Ora, la Mela Morsicata ha sviluppato sino ad oggi un’incredibile numero di prodotti hardware, software e servizi che, tuttora, sembrano funzionare senza particolare impedimenti e si spera che la Apple possa in questa maniera continuare a sfruttare questo trend per continuare ad aumentare il suo valore in borsa.

E voi che cosa ne pensare della quotazione stratosferica dell’azienda di Tim Cook? Riuscirà a raggiungere un valore di 1 miliardo di dollari oppure si fermerà prima? Non resta che seguire i mercati e la borsa per capire le prossime mosse del colosso di Cupertino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *