I mercati finanziari



Un mercato finanziario è un luogo fisico dove si scambiano strumenti finanziari di vario termine.

Dal 1998 infatti nelle Nazioni che aderiscono all’UE e all’OCSE, i mercati finanziari sono regolamentati da regole loro interne che vengono decise dalla società che lo ha in gestione. Il mercato finanziario di questo tipo viene definito “SSO (ovvero Sistema di Scambi Organizzati)”.

Quindi sono tutti privati, e vi si svolgono compravendite finanziarie ovvero scambio di azioni, obbligazioni e questo per fare si di guadagnare con finanziamenti, con la possibilità inoltre di uscire da investimenti fatti, ad avere riduzione dei costi di transazione per il fatto che ogni mercato è in competizione con gli altri e quindi si rende più appetibile.
Inoltre nei mercati finanziari si svolge il pricing dei titoli che significa che viene dato  continuamente un dato prezzo ai titoli finanziari.

Nei mercati agiscono principalmente tre soggetti: investitori, che acquistano e vendono gli strumenti finanziari e che richiedono liquidità e vengono definiti “soggetti in disavanzo finanziario”. Questi attivano degli strumenti finanziari (depositi bancari, azioni, Btp ecc.)  cedendoli agli emittenti, coloro che emettono titoli o altri strumenti finanziari e sono anche detti “soggetti in avanzo finanziario” in cambio di denaro liquido .
un terzo soggetto importante nei mercati finanziari sono gli intermediari finanziari,i quali aiutano a facilitare gli scambi finanziari.

Un tempo tra i mercati finanziari c’è stato anche un SSO privato istituzionalizzato, il MAC (Mercato Alternativo del Capitale) ma questo  dal 2006 è stato rilevato dalla Borsa Italiana. La borsa valori ad esempio è un mercato finanziario dove si scambiano valori mobiliari e anche valute estere.
Invece il primo SSO  fu SmallXChange, una società (Ldt) panamense che aveva però sede in Inghilterra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *